hero section image

Your Wonder Map Community

Hi, Where are you taking us today?
Cittadella, PD  •  14 Apr 2024, 22:45

Una cena, anzi due. In Emmaus

Forse già sapete che nel Museo del Duomo di #cittadella è custodito un prezioso dipinto di Jacopo da Bassano: la wonderCena in Emmaus. Ebbene, ora le Cene sono due! Dal 13 aprile al 19 maggio 2024 Jacopo dialoga con un artista nostro contemporaneo, il pittore Bruno d'Arcevia, classe 1946. La sua Cena in Emmaus è una grande tela ispirata al Rinascimento e il Manierismo: ricchi drappeggi, equilibri di forme, spazi e simmetrie, colori intensi e movimenti vorticosi. Colpisce lo #sguardo di uno dei due pellegrini, che sembra girarsi di scatto verso di noi, o verso il suo pittore, con occhi sgranati e pieni di stupore. E "ci chiama" a quel desco, ci indica il pane e colui che spezzandolo rivela il divino nell'uomo. Venite a vederli entrambi! Per gli orari di apertura del museo, è meglio sentire l'ufficio turistico: @IAT Cittadella

CV
Padernello, BS  •  14 Apr 2024, 11:15

Castello

Castello del XIV secolo nella bassa bresciana ricco di storia

Milano, MI  •  6 Apr 2024, 17:30

De Nittis a Milano

Bella la mostra di De Nittis a Milano e curioso il destino di questo pittore, impressionista sui generis, osannato in vita, denigrato e dimenticato da morto (giovanissimo) e ora riscoperto. Pittore superficiale? No! Pittore della levità e della gioia di vivere, dei giorni di sole, delle belle signore eleganti. Milano Palazzo reale Da martedì a domenica ore 10:00-19:30, giovedì chiusura alle 22:30. Ultimo ingresso un'ora prima. Fino al 30 giugno 2024

Cittadella, PD  •  6 Apr 2024, 16:06

Cittadella dei formaggi

eventFormaggi in Villa a Cittadella ... e poi d'un tratto, la quieta #cittadella si riempie di voci e profumi da tutta Italia: non solo #formaggi  sopraffini, ma anche salumi, olio, pane, spezie e miele. Tutta la bontà di questa terra! La sorpresa più grande, in questa festa di sapori, è incontrare un apicoltore in maglietta gialla che ci racconta con passione e allegria l'avventurosa vita delle api e tutta la meraviglia che c'è dentro un barattolo di #miele. #savethebees!

Rocchetta, MO  •  3 Apr 2024, 09:41

Rocchetta

Una panchina creata da vecchi tronchi, il monte Cimone innevato sullo sfondo, una cornice per immortalare questo splendido panorama che la natura ci ha regalato. Le cose più semplici sono le migliori #emiliaromagna #montecimone

Festa della Pita (ABETE)

La festa della Pita, in italiano abete, è un’antica ricorrenza del paese di Alessandria del Carretto risalente al ’600, che si svolge in varie fasi ed è direttamente legata alla celebrazione del 3 di maggio del suo santo patrono, Alessandro Papa Martire, a cui viene dato in dono un abete bianco. La seconda domenica di Aprile, nelle montagne del Massiccio del Pollino al confine calabro-lucano, un abete di almeno due metri viene selezionato, abbattuto, diviso in due parti e infine ripulito. Successivamente, l’ultima domenica, sin dal mattino presto, l’albero viene preparato per essere trasportato a braccio fino al paese. Al tronco vengono attaccati dei bastoni con alcune corde particolari, fatte di rami attorcigliati, per poggiare spalle e mani per il traino. Il trasporto è coordinato dal cosiddetto vogatore, che sta sul tronco a incitare i tiratori e sincronizzare i movimenti del gruppo, mentre tutto il tragitto è accompagnato da cibo, vino, canti tradizionali, balli e dal suono di organetti, ciaramelle, tamburelli e zampogne. Si giunge in paese la sera, tra i festeggiamenti, nella piazzetta San Vincenzo. Il mattino successivo, la cima del tronco, addobbata con doni e prodotti tipici, viene issata come l’albero della cuccagna. Dopo la celebrazione della messa e la processione, iniziano i tentativi di salita dell’abete, con il solo uso di braccia e gambe, per raccogliere i premi. A conclusione, la Pita viene abbattuta e la sua caduta è salutata con un applauso, mentre i presenti ne prelevano un rametto con le foglie come ricordo della giornata.

Una Storia da disegnare. Laboratori di fumetto a Senigallia e Marzocca

Buona Pasqua fatta! Oggi 1 aprile riprendiamo le attività esperienziali, interrotte per l'inverno, con un bel viaggio nel fumetto. Si tratta di laboratori gratuiti che terremo in Senigallia e la sua vicina frazione di Marzocca, in due biblioteche sociali (Biblioteca Rosellini ed Orciari), in vista della seconda edizione del concorso "Eureka! Le scoperte dell’umanità - Una storia da disegnare" per la realizzazione di uno short graphic novel in lingua italiana. In collaborazione con le due Biblioteche e il maestro @Massimo Nesti a partire dal 7 maggio. Si può partecipare anche online. sharryUna Storia da disegnare: laboratori di graphic novel per bambini e ragazzi a Senigallia e Marzocca

Am
Rezzago, CO  •  28 Mar 2024, 13:05

La Duse divina Eleonora 20 aprile 2024 ore 20:45

Nel centenario dalla morte di Eleonora Duse teatrortaet uno spettacolo presso la sala teatro di villa Farsetti. Biografia della grande attrice, drammatizzata attingendo alle lettere e agli scritti. Al centro della drammaturgia si staglia soprattutto la donna, coraggiosa e infelice, personalità tra le più grandi e internazionalmente riconosciute del teatro di tutti i tempi, protagonista di una vita burrascosa e tormentata, costellata di successi e amarezze. L’attrice viene raccontata senza dimenticare i difficili esordi al seguito dei genitori (attori anch’essi), fino ai primi successi, gli amori, la fama, il rapporto con Arrigo Boito, la passione per Gabriele d’Annunzio, le tournées internazionali nei maggiori teatri del mondo, in Francia, Gran Bretagna, Russia, Sud America, Stati Uniti, il ritiro dalle scene, il suo unico film muto, la prima guerra mondiale, il trionfale ritorno al teatro, fino al drammatico epilogo. Costo biglietto 10 euro Per info info@arcipirola.org - cell. 347 4156093